Risonanza magnetica temporo-mandibolare

L'esame di RM permette di evidenziare il menisco articolare che si interpone tra il condilo mandibolare e la cavità glenoidea dell'osso temporale. Tramite immagini che si acquisiscono a bocca chiusi e nei diversi gradi di apertura della bocca, permette di valutare il movimento in avanti del condilo mandibolare e la posizione del menisco articolare. Inoltre valuta lo stato di salute delle cartilagini articolari, la presenza di versamento e di stati infiammatori dell'articolazione.

Anatomia
Patologia